Inclusione, empowerment, diritti: è l’ora del Disability Pride

«Inclusione significa guardare ai dipendenti con disabilità non con l’ottica dell’assistenzialismo o per mero rispetto di vincoli di legge, bensì nella logica del business ethics e della corporate social responsibility», osserva Anna Zinola, docente della Cattolica di Milano

Di |2024-06-14T07:37:16+01:00Luglio 25th, 2022|Human Capital, Inclusione Sociale, MF|0 Commenti