Emilie Wapnick: “La specializzazione non è necessariamente l’opzione più sicura”


Il suo TED Talk, dal titolo “Perché alcuni di noi non hanno un’unica vera vocazione” è diventato virale ed è stato visto da oltre sette milioni e settecentomila persone nel mondo, tradotto in una quarantina di lingue.

Emilie Wapnick, scrittrice e imprenditrice, ci parla dei multipotenziali, cioè di quelle persone che hanno molteplici interessi e che amano occuparsi contemporaneamente di più progetti.

In questa intervista, la Wapnick ribalta alcuni dei consigli tradizionali per avere successo nella vita e nel lavoro e spiega che la strada della specializzazione non è sempre, necessariamente, la più valida o sicura. I multipotenziali, grazie alla loro poliedricità, riescono a sviluppare diversi punti di forza e si realizzano veramente solo se si dedicano a passioni e ambiti differenti.

Per approfondire il tema, è possibile visitare http://puttylike.com, la community online dei multipotenziali creata dalla Wapnick. O leggere il suo libro “How to be everything” (ed. HarperCollins), tradotto in italiano con il titolo “Diventa chi sei” (MGMT Edizioni).

Di |2024-06-14T07:26:01+01:00Maggio 3rd, 2021|Human Capital, Lifestyle, MF|0 Commenti