Futuro del lavoro2024-06-11T16:24:02+01:00
Chi siamo

FUTURO DEL LAVORO

Archivio News

Salute mentale e lavoro: se ne parla “Troppo poco”

«Il Covid ha fatto da acceleratore nel discorso del benessere sul posto di lavoro, ma è ancora difficile parlarne. È come se la pandemia avesse tolto solo un primo strato di stigma. In realtà, ci portiamo dietro qualcosa che è complesso da eliminare in toto» spiega la psicologa di Mindwork Biancamaria Cavallini, autrice del podcast di Will "Troppo poco" con Luna Esposito

Imprenditoria e montagna: un connubio possibile e virtuoso

Avviare un’attività imprenditoriale comporta non poche sfide. Tutto diventa ancor più difficile se si aggiungono le peculiarità di un territorio affascinante, ma complesso, come quello montano. Tuttavia, non mancano le esperienze di successo e le iniziative a sostegno di chi desidera fare impresa nelle aree "terre alte" italiane

Influencer, psicologi, insegnanti: quali lavori sognano gli italiani?

Negli ultimi dieci anni le aspirazioni professionali dei nostri connazionali sono profondamente mutate e si evidenziano significative differenze anche tra un territorio e l'altro. Quali sono i lavori più desiderati e quelli che, al contrario, hanno perso fascino agli occhi degli italiani? Lo racconta un recente analisi di Adecco

Perché la Cina deve fare i conti con la disoccupazione giovanile

A giugno di quest'anno il tasso di giovani disoccupati nella Terra del Dragone ha raggiunto un nuovo record. Il crollo del mercato immobiliare, la riduzione della spesa dei consumatori, la politica zero Covid e le restrizioni del governo su alcuni settori stanno pesando sulla ripresa dell’economia

Il nuovo Liceo del Made in Italy per il futuro delle eccellenze italiane

Il corso, che dovrebbe partire nell’anno scolastico 2024-2025, prevede insegnamenti volti a valorizzare i settori produttivi nazionali tenendo conto delle differenti vocazioni delle aree territoriali, e si inserisce all'interno di un più ampio disegno di legge. Vediamo nel dettaglio che cosa prevede

La nuova legge tedesca per attirare lavoratori stranieri qualificati

Il Parlamento ha approvato la legge del governo federale per aprire il mercato del lavoro ai cittadini extracomunitari e far fronte alla carenza di manodopera: per i lavoratori qualificati che provengono da Stati non appartenenti all'Unione Europea, diventa più semplice l’ingresso in Germania

Great Regret, il grande pentimento dopo le dimissioni dal lavoro

Nell’ultimo anno, quasi la metà dei lavoratori italiani ha cambiato impiego o sta facendo colloqui, ma il 41% vorrebbe già tornare indietro. Quali sono le motivazioni di questa situazione? Ne abbiamo parlato con Martina Mauri, direttrice dell’Osservatorio Hr Innovation Practice della School of Management del Politecnico di Milano

Burnout sul lavoro: come scoprirlo con un video gioco

Game2Value lancia “Work Down”, il primo video game che individua i casi di stress in azienda ed evidenzia potenziali cause di malessere psicologico insiti nella cultura e nella struttura organizzativa. A occuparsi della storia è stata la game designer Fortuna Imperatore (Axel Fox), salita agli onori della cronaca con il grande successo di Freud’s Bones, il primo videogame dedicato al padre della psicoanalisi

La lingua dei segni ora si studia all’Università

Nel maggio 2021, per decreto, sono state riconosciute le figure dell’interprete Lis e dell’interprete List. I primi corsi di laurea sono nati alla Sapienza di Roma e a Milano, con una collaborazione tra Statale e Bicocca. Come sono strutturati? E quali sono i possibili sbocchi professionali?

Climate Quitting: se non ti impegni per l’ambiente mi licenzio!

L'attenzione alle tematiche ESG è una leva di attraction e retention ormai irrinunciabile. Un recente sondaggio svolto da Kpmg in UK rivela che nella fascia 18-24 anni una persona su tre rifiuta una proposta di assunzione se non percepisce un impegno da parte dell’azienda sul fronte della sostenibilità

Smartworking e aree interne, accoppiata vincente?

Lo smart working potrebbe rappresentare un importante volano per rivitalizzare alcune aree del nostro Paese, tuttavia resta spesso una potenzialità inespressa. Quali sono i passi da compiere per attuare un cambiamento? Ne parliamo con il sociologo Andrea Membretti

Virtual influencer: la nuova frontiera dell’influencer marketing

Sono animati dai sistemi di intelligenza artificiale, ma parlano e si muovono come persone in carne e ossa. Oggi, nel mondo, ne esistono 150 e generano un giro di affari che si aggira intorno ai 500 milioni di dollari, dando vita anche a nuove opportunità professionali. Alla scoperta dell'universo dei virtual influencer.

I vantaggi di una Pubblica Amministrazione Digitale

Andrea Quacivi, Amministratore Delegato di Sogei, società ITC controllata dal Tesoro, spiega il percorso di digitalizzazione degli uffici pubblici, la centralità della formazione e il ruolo del PNRR in questa trasformazione cruciale per il Paese

Freud online, ecco le regole per il divano

È boom dei servizi digitali per il benessere psicologico. E arriva il primo “codice etico” per le piattaforme: dalla comunicazione sui social media alla libertà dei professionisti. Quali sono le regole? Come difendersi dagli abusi?

Le cinque sfumature del lavoro ibrido

Dal mainly physical al fully virtual, non esiste un modello che vada bene per tutti. Ogni organizzazione, in base ai propri obiettivi, definisce il suo impianto di lavoro, come spiega il professor Luca Solari

Giovani e lavoro, il posto giusto prima che il posto fisso

Quali sono le priorità delle nuove generazioni? Che cosa cercano quando scelgono la realtà per cui lavorare? E in che modo il loro approccio sta cambiando il mondo del lavoro? Ne parliamo con il professor Alessandro Rosina e con Chiara Pennasi, direttrice della Fondazione Triulza

Nomadi digitali, fu vera gloria?

Nell’arco di tre anni è raddoppiato il numero di coloro che hanno deciso di lavorare da remoto viaggiando per lunghi periodi di tempo. In particolare, la "vanlife" ha generato grande interesse sui social. Ma scegliere di vivere e lavorare nel proprio furgoncino può comportare grandi difficoltà. Andiamo alla scoperta di luci e ombre di questo stile di vita, attraverso i racconti di chi lo ha abbracciato

Dal Nobel al computer quantistico, il fascino di un futuro microscopico

ll premio Nobel per la fisica 2022 assegnato ad Aspect, Clauser e Zeilinger per il loro lavoro sull’entanglement quantistico ha ricordato al mondo l’importanza delle tecnologie quantistiche per il futuro. PHYD, con la collaborazione del fisico e data scientist di Porini, Francesco Ghisoni, ha organizzato un evento per spiegare l’impatto che lo studio dei quanti avrà nella nostra società

Giornalisti senza giornali… ma con una newsletter

Niente carta stampata, né magazine online, ma newsletter attraverso cui comunicare ad una community selezionata. È questa una nuova tendenza nel mondo dell'informazione. Qui raccontiamo i segreti di tre professionisti di successo

Dalla formazione al team building, il metaverso irrompe nel lavoro

Il 51% degli HR Director italiani si dice favorevole al team building aziendale in spazi di realtà aumentata, l’80% riconosce l’utilità del metaverso per creare engagement e il 60% lo considera una esperienza che può diventare fondamentale nella attività di formazione

Alain Supiot: “Bisogna riappropriarsi del senso del lavoro”

In che modo il concetto di "limite" è entrato nel mondo del lavoro? Quale valenza può avere oggi? E come possiamo identificare il significato più profondo del lavoro? Una chiacchierata con il professor Supiot per riflettere su queste e altre tematiche del mondo del lavoro contemporaneo

Francesco Costa, il mestiere del giornalista tra social e podcast

Vicedirettore del Post, autore dei podcast “Morning” e “Politics”, alle spalle ha quattro edizioni di successo del progetto “Da Costa a Costa”. L’obiettivo del giornalismo è rimasto «indagare e approfondire la realtà, solo che i mezzi ora si sono moltiplicati», dice

Risparmio energetico e spazi di coworking: la casa dei sogni della Gen Z

La pandemia ha aggiunto nuove accezioni al concetto di "casa", anche per i più giovani. Nonostante il difficile periodo economico, hanno un’idea ben chiara su come debba essere l'abitazione del futuro: una fotografia che parla di come cambiano desideri e obiettivi delle nuove generazioni

I giovani italiani stanno innovando l’agricoltura

Secondo un’analisi della Coldiretti, le aziende del settore sono cresciute del 2% in cinque anni, mentre in tutti gli altri comparti sono diminuite. Ma quello agricolo non è più il lavoro di un tempo: lavorare la terra vuol dire impegnarsi in ricerca costante, innovazione e uso di nuove tecnologie

Guglielmo Apolloni: “Ecco cosa fa un policy designer”

Dieci anni fa si definiva un “design thinker”, oggi invece ha deciso di abbracciare il “policy design”. Che relazione e che differenze ci sono tra questi due ambiti? E in cosa consistono, concretamente, queste professioni? Il racconto dell’esperto Guglielmo Apolloni

Vita da nomadi digitali

Sempre più persone si stanno convertendo a un nuovo modo di lavorare e vivere: da remoto e in giro per il mondo. Oggi sono oltre 35 milioni ma le proiezioni parlano di 100 milioni di lavoratori nei prossimi tre anni. Intorno al fenomeno sono fioriti servizi, dal reperimento degli alloggi alle scuole per i figli. L’esperienza di Patrizio Ambrosetti, pioniere del settore

Quanto siamo cambiati con la pandemia?

Negli ultimi due anni e mezzo le abitudini degli italiani si sono davvero trasformate? E in che misura? A indagare questi aspetti, una ricerca dell'Università Cattolica di Milano

Travel & Tourism 4.0, le professioni di domani

Il mondo del turismo e dei viaggi è per sua natura in continua trasformazione. Con la digitalizzazione e la pandemia, per rispondere alle nuove richieste dei clienti e allo spirito della new normality, sono emersi lavori nuovi. PHYD ne parla con tre professioniste del settore.

Pet Economy: un mercato che vale miliardi

Il mercato dei prodotti e dei servizi legati al mondo degli animali domestici passerà dai 232 miliardi di dollari del 2020 a 350 miliardi nel 2027, creando nuove occasioni lavorative

I giovani sono sempre più interessati alla formazione negli ITS

L’80% dei diplomati che esce da queste scuole trova lavoro entro un anno, non a caso la quota di neoiscritti è in crescita costante. In estate è arrivata la tanto attesa riforma che crea i nuovi “Istituti Tecnologici Superiori”, stanzia fondi aggiuntivi e rimodella l’offerta formativa

Ecco che lavoro fanno i Chief Happiness Officer

I "manager della felicità" certificati, in Italia, sono già 250. Sono figure sempre più ricercate, in uno scenario in cui aumentano le aziende che rivoluzionano lo stile di gestione delle persone, consapevoli che il successo passa anche attraverso il grado di soddisfazione delle risorse

Solo in Italia i salari fermi al 1990. Sicuri?

Negli ultimi mesi è ampiamente circolato sul web, suscitando un forte dibattito, un grafico che mette in luce come l’Italia sia l’unico Paese europeo in cui i salari non sono aumentati dal 1990. Anzi: si è registrato un calo pari al -2,9%. Ma come interpretare questi dati? Facciamo chiarezza con l’economista Luciano Canova

Burnout in sanità, se gli eroi si trasformano in reduci

Il disagio dei professionisti della cura è emerso come problema sistemico della nostra Sanità con la pandemia. Secondo una recente indagine dell'Università Milano Bicocca, che ha interpellato quasi mille medici, il fenomeno ha riguardato oltre 7 sanitari su 10, durante le varie ondate. Parlano Walter Ricciardi e Mario Melazzini

Design Thinking: risolvere i problemi con empatia, creatività e coraggio

Fare leva sul pensiero laterale, sull'immaginazione e, soprattutto, sulla capacità di guardare le cose adottando il punto di vista dell'altro. Queste sono le basi del Design Thinking, una modalità di problem solving utile nel lavoro come nella vita. Scopriamo di più con la professoressa Ileana Stigliani

La globalizzazione si muove verso nuovi equilibri

Come è successo con la pandemia, anche con il conflitto in Ucraina le già fragili catene di approvvigionamento globale vengono messe in discussione, tra blocchi, sanzioni e ipotesi di dazi. Si parla sempre più di reshoring e friendshoring

Due anni di South Working, tra vantaggi e limiti da superare

Per spingere i lavoratori e le aziende ad aprirsi allo smart working dal Mezzogiorno non si può fare a meno di una buona connessione Internet, collegamenti validi con aeroporti e stazioni, presidi di comunità da cui lavorare. Dopo due anni di pandemia sono stati fatti passi avanti, ma ci sono ancora carenze significative

Delphine Moralis: “Il non profit ha bisogno di nuovi talenti, ottimisti, impazienti”

Negli ultimi anni si assiste a una crescita importante del settore non-profit. Ciò si traduce anche nella creazione di nuove opportunità professionali. Ma quello che non può mancare, per lavorare in questo settore, è un set di soft skill quali capacità di ascolto, apertura mentale, assenza di pregiudizi. Ne parla, nella video-intervista, l'esperta Delphine Moralis

L’altra faccia del lavoro agile, ovvero se lo smart working penalizza le donne

La scorsa estate, l’Economist scrisse: "Le donne devono tornare in ufficio”. Per molte, infatti, lo smart working si è trasformato in una tenaglia che le ha compresse tra lavoro e carichi familiari. Oggi lo conferma (anche) un report voluto dalla ministra Elena Bonetti e condotto fra 50 aziende rappresentative di tutti i settori

Startupper: un lavoro (anche) per mamme

Le imprenditrici in Italia sono solo il 32,7% e non esiste un dato che possa quantificare quante di loro siano anche mamme. La community Startup Geeks ha raccolto alcune storie di imprenditrici startupper, per dimostrare che questo è un lavoro (anche) per mamme

Erotizzare il lavoro e vivere felici

«L’idea che la felicità sia possibile solo dopo il lavoro, malgrado il lavoro, rischia di essere una trappola mortale, soprattutto per i più giovani», spiega Paolo Iacci mentre dialoga con Umberto Galimberti cercando di rispondere a una domanda sempre più centrale nelle nostre vite: possiamo ancora dare un senso all’esistenza attraverso il nostro percorso professionale?

Le nuove opportunità di lavoro generate dal metaverso

Sviluppatori di software, ingegneri e informatici saranno protagonisti della prima fase della creazione della realtà virtuale in cui si muoveranno gli avatar. Ma poi bisognerà dare vita a un mondo dettagliato, e sarà possibile solo con architetti, designer, matematici e tanti altri profili professionali

Right to disconnect: how are European countries faring?

Nearly every EU Member State has embraced teleworking and is now trying to regulate its multifaceted aspects. Even so, legislation is not yet consistent regarding the necessary distinction between private and working life.

Diritto alla disconnessione: come si stanno muovendo i Paesi europei?

Quasi tutti gli Stati membri dell’UE hanno assimilato il lavoro da remoto e stanno provando a regolamentare i diversi aspetti di questa modalità. Ma ancora non c’è uniformità in materia legislativa per quanto riguarda la necessaria distinzione tra spazi di vita privata e attività lavorativa

Cinque proposte per combattere il lavoro povero

Il ministro Orlando ha scelto di intervenire con la creazione di un gruppo di lavoro per analizzare le cause di questo fenomeno e ideare possibili soluzioni. «Abbiamo proposto un mix tra l’estensione dei contratti collettivi e l’introduzione di un salario minimo», spiega la professoressa Silvia Ciucciovino

Covid-19, come si muove il mercato del lavoro in Italia dopo due anni di pandemia

A due anni dall'esplosione della pandemia da Covid-19, non c’è stato il boom di licenziamenti temuto e ci sono nuove assunzioni, ma sono per lo più part-time. La disoccupazione resta alta, eppure le aziende non trovano facilmente i lavoratori che cercano. Francesco Seghezzi spiega come sta cambiando lo scenario e quali sono le prospettive per il futuro

Metaverso, come sarà il futuro del lavoro

Con il superamento della bidimensionalità della Rete, si va verso uno spazio tridimensionale virtuale da abitare con altri avatar. È questa la prossima evoluzione del lavoro a distanza?

Gli e-sport sono una miniera d’oro per nuovi posti di lavoro

L’universo videoludico, con le sue competizioni online, in Italia rappresenta un mercato da quasi 50 milioni di euro, anche grazie a una fanbase da 1,6 milioni di persone. Ma adesso serve una regolamentazione vera e propria per renderlo un business sostenibile

Lavori e professioni: davvero la pandemia sta cambiando i paradigmi?

La pandemia ha accelerato processi già in atto e creato nuove tendenze. Tra gli esiti di questi cambiamenti, lo spostamento di professionisti dai settori più colpiti dalle conseguenze delle norme per contenere il Covid-19. L’intervista a Francesco Armillei assistente di ricerca alla London School of Economics e socio del think-tank Tortuga

Big Tech is shaping remote working for today and tomorrow

Microsoft acquired Ally.io, Google created Focus Time, and Apple took over the startup Fleetsmith. Large IT companies have been paying increasing attention to the evolution of smartworking, helping to redefine the contours of present and future work.

Le Big Tech disegnano il remote-working di oggi e di domani

Microsoft ha acquisito Ally.io, Google ha creato Focus Time, Apple ha inglobato la startup Fleetsmith. Le grandi aziende dell’informatica dedicano sempre più attenzione all’evoluzione dello smartworking, contribuendo a ridefinire i contorni del lavoro del presente e del futuro

Il percorso del Recovery Plan: a che punto siamo?

L’Italia ha raggiunto 35 obiettivi sui 51 concordati con l’Europa entro il 2021. Mancano ancora quindi 16 obiettivi da centrare entro fine anno. Ma per far funzionare il PNRR servirà in primis il giusto capitale umano

Professione podcaster, come cavalcare la cresta dell’onda sonora

Secondo l’ultima rilevazione Nielsen, oltre 14 milioni di utenti seguono i podcast. Ma come se ne crea uno da zero? Quali sono gli spazi professionali nel mercato della voce? Quale la formazione da intraprendere? Ne ha parlato Rossella Pivanti nel corso di un evento svoltosi in PHYD

Professione home stager: ecco come ridisegnare le nostre case

Dopo il lockdown, l’attenzione verso lo spazio domestico, spesso diventato anche spazio di lavoro, è cresciuta. «Oggi la nostra attività ha un valore essenziale. Costruire una casa bella e coerente fa felici tutti, sia chi vende che chi acquista», dice Francesca Martinelli di Hooms

Il lavoro che ci salverà: creativo, green, tech

Sono tre le grandi sfide attorno a cui si disegna il futuro del lavoro: trasformazione digitale, trasformazione demografica, trasformazione climatico-ambientale. Il punto di vista di Marco Bentivogli

Le nuove professioni dell’editoria, tra crisi e rinascite

Durante la pandemia in Italia il numero dei lettori è aumentato del 3%, grazie anche ai supporti digitali, ma questo non basta a decretare la fine di una crisi ormai decennale dell’editoria. L’editore Joshua Volpara racconta cosa sta cambiando in questo settore e come dobbiamo immaginarne il futuro

Il lungo cammino della tassa minima globale per le multinazionali

Dopo anni di dibattito, si è trovato un accordo: le aziende multinazionali dovranno pagare una tassa minima a livello globale, pari al 15%. È quanto hanno stabilito i ministri delle finanze del G7 a giugno 2021, accordo poi confermato anche al G20 di luglio

Indipendenti e flessibili, ecco chi sono i nomadi digitali

Adattare il lavoro al proprio stile di vita, godere di maggiore libertà nella gestione del tempo, avere la possibilità di viaggiare e di spostarsi secondo i propri bisogni. Sono molte le ragioni che spingono al nomadismo digitale: un trend crescente non solo tra i giovani, anzi...

Independent and flexible, meet our digital nomads

Adapting work to suit their lifestyle, enjoying freedom in time management, having the possibility to travel and relocating according to their needs. Digital nomadism exists for many reasons: a burgeoning trend not only among young people, indeed…

Data Science, il futuro è nei dati

Da più di 10 anni i dati sono diventati non solo oggetto di studio, ma anche straordinaria risorsa economica. È in questo scenario che si afferma la Data Science ovvero la scienza dei dati. Luca Malinverno e Franco Pigoli spiegano perché possiamo considerarla la disciplina chiave del futuro

Professione storyteller: quando l’arte del narrare diventa un lavoro

Parlare di sé e della propria attività è un fattore di fondamentale importanza per le aziende come per le persone. Ma se narrare è un’esperienza innata nel genere umano, questo di certo non basta. Per diventare storyteller è necessario perfezionarsi e svolgere un lungo percorso di studi e di pratica

Il settore vinicolo in Italia: i trend di un mercato che innova

L’Italia è il principale produttore di vino al mondo. Ma realizzare un ottimo prodotto oggi non basta più: bisogna saperlo vendere. Per questo occorre munirsi di un’attitudine sempre più multidisciplinare e orientata al digitale. Le opinioni degli esperti Slawka Scarso e Filippo Galanti.

Nel post pandemia il turismo diventerà trasformativo

Il comparto dei viaggi è uno dei settori che più dovrà modificare il proprio modello di business. Come farlo? Studiando i cambiamenti del "turista tipo". Lo spiega Greg Richards, guru mondiale del turismo creativo e trasformativo

Remote leadership: la nuova frontiera nella gestione dei team

Passare da una mentalità legata a un luogo fisico a una mentalità "remota" è un aspetto decisivo nella leadership contemporanea. Da qui, l’importanza di un modello che tenga conto delle cosiddette “Tre O”: outcomes (i risultati), others (gli altri), ourselves (il team)

Remote leadership: the new frontier in team management

Shifting from a mindset rooted in a physical place to a 'remote' mindset is a decisive aspect of contemporary leadership. Such a shift underlines the importance of a model that takes embraces the 'Three O's': Outcomes, Others and Ourselves

Digitali e sostenibili, ecco le nuove professioni della moda

Il digitale ha portato alla nascita di figure come l'e-commerce manager, il digital market manager, il data analyst. Dopo la pandemia, ha preso piede anche il 3D virtual designer. E con l'attenzione alla sostenibilità, emerge il reseller

Design e futuro del lavoro: le competenze necessarie

In poco più di un anno il settore del design si è trasformato. La formazione deve aderire a questo cambiamento preparando al meglio i professionisti di domani. Ma su quali competenze puntare? Il racconto del presente con uno sguardo al futuro, nell'evento di PHYD e Fuori Salone.

Data analyst e YouTube manager: le nuove professioni della musica

L'universo dei dati ha aperto nuove strade a un intero settore che sta pian piano cambiando pelle. Oggi tutto è misurabile, perciò, è importante valutare attraverso i dati il progetto musicale di un artista, spiega Claudio Ferrante, CEO di Artist First

STEM in the City: scienza e tecnologia per un futuro migliore

Le discipline STEM possono essere il motore dell'innovazione, tanto tecnologica quanto culturale, e condurci allo sviluppo dell'empatia e della resilienza. Ma come? Il parere autorevole della matematica Lorella Carimali e dell'ingegnere Maurizia Brunetti.

Pensare da designer, agire da startupper

Sempre più aziende stanno sperimentando metodi e strumenti per individuare e gestire il talento al loro interno. Roberto Battaglia di Intesa Sanpaolo ci spiega come diventare imprenditori pur restando dipendenti

Neuromarketing: cos’è e perché se ne sentirà parlare sempre di più in futuro

Una disciplina giovane, ma già molto articolata, che alla classica customer experience applica i principi delle neuroscienze per individuare e soddisfare i bisogni latenti delle persone. Mariano Diotto, membro dell'Associazione Italiana di Neuromarketing, spiega: Presto in ogni agenzia di comunicazione dovrà esserci un esperto di queste tecniche

Tutte le skill per dominare l’intelligenza artificiale

La disruption digitale e la pandemia hanno accelerato l'uso e la diffusione di applicativi basati sull'intelligenza artificiale. In un simile scenario, i lavoratori dovranno dotarsi di nuove competenze specifiche, le cosiddette fusion skill.

La riqualificazione necessaria dopo il Covid-19

Secondo uno studio di McKinsey in otto diversi Paesi, il mondo del lavoro dopo la pandemia è destinato a cambiare in maniera ancora più rapida rispetto a quanto preventivato. Da qui al 2030, fino a 100 milioni di persone dovranno trovare un impiego diverso dal proprio, acquisendo nuove e più sofisticate competenze per poter rimanere appetibili sul mercato

Il piano di Orlando per il lavoro

Il nuovo ministro ha illustrato in Parlamento le linee programmatiche del suo dicastero. Ecco i passaggi più significativi anche nell'ottica della riscrittura del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

I’ll have no algorithm for a boss

According to lawyers Antonio Aloisi and Valerio De Stefano, the future of work is now decided in the area of new relationships between companies, workers and algorithms. We need a system that is focused on trust, and no longer on control.

Algoritmo, non sarai il mio capo

Secondo i giuristi Antonio Aloisi e Valerio De Stefano, il futuro del lavoro si decide adesso, nel campo delle nuove relazioni tra aziende, lavoratori e algoritmi. Serve un sistema orientato sulla fiducia, non più sul controllo

A year of Covid: its impact on employment

One year ago saw the outbreak of the pandemic in Italy. Employed, NEETs, unemployed: key trends and figures 12 months after the arrival of the virus. At least 444,000 fewer jobs

I robot nel futuro dell’edilizia e della sanità

Dal supporto nella gestione dei pazienti per evitare rischi di contagio dei medici durante la pandemia, alla gestione dei lavori più pesanti e pericolosi nei cantieri. Il segreto? L'integrazione tra lavoro umano e robotico

Donne e lavoro, orizzonte 2021: cinque strade per svoltare

Il peso della pandemia e del lockdown si è abbattuto in grande misura sulle spalle delle donne lavoratrici. Sarà così anche l'anno prossimo? Non per tutte e non per forza. Ci sono ambiti dove proprio l'occupazione al femminile ha in mano le carte vincenti

Smart Working, un equivoco nato in pandemia

è una pratica che sta avendo un'applicazione massiccia a causa dell'emergenza da Covid19. Ma siamo sicuri che portare il lavoro a casa sia davvero smart? Il dibattito fra gli esperti è aperto

Malacrida: Per la ripresa, lavoriamo sull’occupabilità dei lavoratori

Nel corso de Linkiesta Festival, il Country Manager Italia del Gruppo Adecco ha partecipato al panel Recovery Italia con il viceministro all'Economia Antonio Misiani, l'eurodeputata Irene Tinagli e il segretario generale di Confartigianto Cesare Fumagalli. Il Covid 19 ha messo sotto gli occhi di tutti l'urgenza di lavorare sulle proprie competenze e adattarle rispetto ai bisogni del mercato

Il mondo di Bending Spoons, la startup che ha creato Immuni

L'azienda sviluppatrice del sistema di tracciamento dei contatti contro il coronavirus è stata premiata quest'anno come miglior luogo di lavoro in Italia. Alle sue spalle c'è un team giovane, flessibile e che continua ad assumere (nonostante l'emergenza)

Ritrovare il senso del lavoro…nel secondo lavoro

Sempre più persone cercano motivazioni e fini in un'occupazione diversa dalla principale. Non è solo questione di reddito. Perché? Ne parliamo con Ivana Pais, sociologa dell'Università Cattolica di Milano

The effects of smart working on city centre economies

Estimates by ISMEA (Italy's service institute for the agricultural and food market) state that by the end of the year the country's hospitality industry could lose up to 40% of its turnover. This is a very real downturn in the market that is likely to have a serious impact on the future of many city centres.

Gli stage al tempo del Covid: ecco cosa fare per incentivarli

Con la pandemia, alcuni tirocini sono stati sospesi, altri annullati. E in tanti hanno continuato a distanza. Ma le occasioni diminuiscono. Eleonora Voltolina, direttrice della Repubblica degli Stagisti : Il governo dovrebbe aiutare con strumenti economici

How the relationship between employers and employees will need to change in the wake of coronavirus

A new book published by Franco Angeli entitled Basta chiacchiere! Un nuovo mondo del lavoro (Enough Talk! A new world of work) identifies the key challenges that every business sector is facing in the wake of the pandemic, from agile work to the need for new models and improved labour protection. We take a closer look with Luca Solari, Professor of Organisation Theory at Milan University.

Come dovrà cambiare la relazione tra imprese e lavoratori dopo il Coronavirus

Il libro edito da Franco Angeli Basta chiacchiere! Un nuovo mondo del lavoro individua le sfide centrali che la pandemia pone in tutti i settori professionali, fra lavoro agile e la necessità di trovare nuovi modelli e tutele. L'approfondimento con Luca Solari, docente di organizzazione aziendale all'università di Milano

L’impatto del 5G sul mondo del lavoro

Le piattaforme online permetteranno riunioni e condivisione di spazi a distanza con tempi di latenza impercettibili. E anche i contratti di lavoro avranno bisogno di un cambiamento, introducendo la formazione continua

Green jobs, Milano è settima nel mondo

L'ultimo Report LinkedIn sulle tendenze nel mercato del lavoro: Aumenta del 13% il numero di professionisti della sostenibilità. In Europa cresce del 49% anche la domanda di lavori verdi nell'ultimo anno. E il capoluogo lombardo si piazza nella top ten globale

Agricoltura 4.0, la necessità di formare nuove figure per il settore

Attraverso il ricorso ad automazione, intelligenza artificiale, machine learning, droni e IoT, il settore primario della nostra economia necessita di nuove figure professionali. Il master in Agricoltura 4.0 attivato dall'Università del Molise, in partenariato con Adecco Formazione, Mylia e Modis Consulting, punta a rispondere alle esigenze del mercato

Travel designer, ovvero il sarto dei viaggi su misura

Curiosità, capacità organizzativa, flessibilità, conoscenza dei territori e storytelling: queste le skill del mestiere. Poi, oggi più che mai, spiega Pierpaolo di Nardo, pioniere del settore, bisogna anche essere un po' "psicologi" dei nostri clienti

Pelligra: “Non esistono lavori senza senso”

Un modello manageriale e organizzativo strutturato sulla fiducia e non sul controllo riduce le inefficienze, stimola la crescita e l'innovazione. Applicarlo a ogni lavoro, non solo a quelli "creativi" o "smart", è la vera sfida per ripartire assieme, spiega l'economista Vittorio Pelligra

Il futuro della sharing economy (ma avrà un futuro?)

Airbnb, Uber, We Work...Le maggiori aziende di condivisione del mondo stanno crollando sotto i colpi del Covid19. Siamo al capolinea della sharing economy? Il parere di Marta Mainieri, fondatrice di Collaboriamo.org e curatrice di Sharitaly

Smart working what to improve when the emergency is over?

Working hours need to be regulated, technology gaps need to be bridged and responsibility to be clarified these are just a few of the issues highlighted in recent weeks by employees who have been working from home. Various solutions have been put forward. We look at two sides to the argument put forward by the Unions and Professor Mariano Corso of Milan Polytechnic.

Smart working: cosa serve per migliorarlo dopo l’emergenza ?

Orari da regolare, carenze tecnologiche e responsabilità da chiarire sono alcuni dei problemi evidenziati in queste settimane da chi lavora da casa. Ma sul modo di risolverli esistono idee diverse. Le opinioni del sindacato e del Prof. Mariano Corso (Polimi) a confronto.

Post-Covid: il lavoro delle donne è a rischio

Un rapporto della Banca Mondiale fa notare che alcuni settori lavorativi più esposti alla crisi economica sono tipicamente femminili: colf, cameriere, parrucchiere ed estetiste. E lo smart working per molte ha significato un aumento delle incombenze domestiche, riducendo le occasioni di lavoro

Post-Covid: women’s jobs at risk

A report by the World Bank has highlighted that many of the service sector jobs that are hit hard by the current crisis are disproportionately female think about home helps, waitresses, hairdressers and beauticians. For many others smart working has meant an increase in domestic chores leaving less time for work

Smart Working? Con il Coronavirus è raddoppiato

Dopo il primo decreto del 23 febbraio per contrastare l'epidemia di Coronavirus, il numero dei lavoratori agili in Italia ha superato il milione. E il trend è in continua crescita. Arianna Visentini, co-autrice del libro Smart Working: mai più senza spiega perché lo smart working è una pratica da mantenere anche quando saranno passati i giorni dell'emergenza

Anyone for smart working? Double the number during the coronavirus outbreak

Since the Italian government issued its first decree to contain the coronavirus outbreak on February 23, the number of agile workers in the country has risen to over a million. And the number is still growing. Arianna Visentini, co-author of the book Smart Working: mai più senza' (Smart Working: never be without it), explains why smart working is a practice that should stay even after this emergency has passed.

Chi è e cosa fa il risk manager

La professione di risk manager sta sempre più prendendo piede all'interno delle aziende, soprattutto quelle più strutturate dove calibrare rischi e investimenti diventa la leva principale per il buon andamento del business

Come si diventa cacciatori di virus

Con il coronavirus sono diventati più famosi e richiesti degli chef stellati e degli influencer: sono virologi, infettivologi ed epidemiologi. Tutto quello che c'è da sapere su come diventare uno di loro

La sfida dell’intelligenza artificiale è tutta industriale

L'economista Stefano da Empoli con il saggio Intelligenza artificiale: ultima chiamata. Il sistema Italia alla prova del futuro apre uno squarcio su un aspetto finora poco indagato: quale sarà l'impatto dell'AI sul nostro sistema manifatturiero? L'intervista

Etica del mondo, etica d’impresa

Nel primo episodio della serie in podcast NoEthicsNoBrand, Manlio Ciralli, chief sales, branding & innovation officer di The Adecco Group analizza il valore della conoscenza e dell'innovazione nel mondo del lavoro

Unions for all : così rinasce il sindacato americano (in stile europeo)

Negli Usa il sistema sindacale è al collasso: l'organizzazione su base aziendale ha portato al crollo delle iscrizioni e a forti disuguaglianze tra i lavoratori. Ma ora iniziano a circolare proposte per passare a un sistema europeo su base interaziendale e fondato su contratti collettivi

Volontariato d’impresa, il business passa da qui

Lo promuovono ormai il 61% delle aziende. Una su tre è una Pmi. Le partnership con realtà non profit stanno prendendo sempre più piede. A dimostrarlo due studi promossi da Fondazione Sodalitas. Il prossimo passo? L'imprenditorialità sociale

Allarme Workaholism : i Millennial lavorano troppo

I giovani soffrono di workaholism , la sindrome da dipendenza dal lavoro che colpisce il 66% dei Millennial. Per curarla sono stati fondati centri terapeutici ad hoc, come il Workaholics Anonymous di New York

Diventare sviluppatori web e trovare un lavoro

Quella del web developer oggi è probabilmente una delle figure più ricercate nel mercato del lavoro. E il fabbisogno, con l'evoluzione e la sempre maggiore centralità del digitale nel pubblico e nel privato, è destinato a crescere

La scommessa dell’Onu sull’economia sociale

L'International Labour Organization dedica la decima edizione della sua Accademia internazionale al mondo delle imprese sociali. Dialogo con Roberto Di Meglio, senior specialist dell'Ilo

Volete innovare? Cercate talenti ribelli

I ribelli hanno sempre avuto una cattiva reputazione. In verità, spiega Francesca Gino, docente all'Harvard Business School i ribelli sono maestri dell'innovazione e sempre più aziende si sono messe sulle loro tracce

Agenzie per il Lavoro, la carta vincente che l’Italia non gioca

Un modello che permette a 50mila persone l'anno di raggiungere un'occupazione stabile in azienda. Un canale che garantisce a un giovane su cinque di accedere a un contratto a tempo indeterminato. Uno strumento che il Legislatore troppo spesso tiene nell'angolo

Ci stanno rubando il lavoro

Ci hanno convinto che la vita ha senso solo al di fuori del lavoro, rendendolo semplicemente un'attività necessaria per procurarci soldi per il tempo libero. Un inganno. Come rivela Dario Nicoli nel suo manuale per i giovani

Automotive, così cambia il lavoro nell’industria dell’auto

Driverless, elettriche e condivise: le auto del futuro saranno molto diverse da come le conosciamo oggi. Innanzitutto meno inquinanti, ma anche più sicure e volte all'intrattenimento. Soprattutto, daranno lavoro a molte più persone rispetto ad oggi: preparatevi quindi a vedere il trend esplodere nei prossimi anni

La tua laurea serve a qualcosa?

Spoiler: sì, ma non conta solo la facoltà. Anche tirocini, Erasmus e competenze informatiche hanno un peso in termini di occupabilità

Le cinque tendenze principali del lavoro per il 2019

Lavoro fluido, insonne, senza orari né festivi. A cottimo o senza capi e gerarchie. In un mondo in cui il lavoro sempre più frammentato e onnipresente, diventano centrali i servizi di welfare offerti dalle aziende. Ecco i 5 trend principali

Vuoi un lavoro di lusso? Meglio gli istituti tecnici dei licei

Il comparto lusso globale vale circa 1.200 miliardi di euro. In Italia rappresenta il 5% del Pil. La qualità del prodotto italiano di alta gamma è riconosciuta dai consumatori di tutto il mondo. Ma tra 5 anni saranno vacanti 50mila posti di lavoro

Smart Working, così le aziende coinvolgono i lavoratori agili

Secondo un sondaggio condotto da Industree Communication Hub e TBS Group, per favorire il lavoro agile i datori di lavoro offrono strumenti tecnologici e puntano su campagne di comunicazione interna. Ma la difficoltà maggiore è il cambio culturale nella valutazione delle performance

Smart working: how companies are introducing agile working

According to a survey carried out by Industree Communication Hub and TBS Group, employers promote agile working by offering technological tools and using internal publicity campaigns. But the biggest difficulty lies in changing the culture around performance evaluations

Rider e città, il percorso condiviso per un lavoro sicuro

Mentre il governo ha avviato un tavolo di trattativa nazionale con aziende, sindacati e rappresentanze autonome dei lavoratori alla ricerca di nuove modalità contrattuali che possano garantire maggiori tutele, in molte città italiane ci si sta già attrezzando a livello territoriale per migliorare il lavoro dei rider

L’impresa responsabile del premier Conte

Qualche mese prima di salire a Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio ha dato alle stampe un saggio interamente dedito alla corporate social responsibility. Una lettura necessaria per capire che strada prenderà il Governo su questi temi

Sdraiati o stressati? I giovani devono diventare problem solver

Dal libro di Antonella Salvatore, direttrice del centro di avviamento alla carriera della John Cabot University, arriva una provocazione per Neet, disoccupati e giovani che si affacciano al mondo del lavoro: per essere competitivi ci vuole un cambiamento culturale

Ecco come le professioni legali sopravvivono ai robot

L'intelligenza artificiale rischia di sostituire diverse professioni ma non quella legale. Se infatti la legal practice sarà profondamente trasformata dalla tecnologia, l'AI potrebbe rendere l'esercizio del diritto molto più interessante

Ricette per leader creativi nell’epoca dei robot

Il libro di Dickson Tang Leadership per il lavoro futuro. Nove modi per avere la meglio sui robot con la creatività umana denuncia il pericolo di obsolescenza a cui sarà esposta la forza lavoro umana e offre una soluzione: puntare sulle caratteristiche umane insostituibili

Nuove professioni: l’esperto di biomarketing

Sudorazione, palpitazioni, tic motori, smorfie facciali e non solo. Per chi si occupa di marketing la sfida non è solo una questione di dati. Noci, autore di Biomarketing (Egea): Serve una nuova piattaforma che metta al centro le emozioni e le relazioni

Quattro anni di Garanzia Giovani: ecco com’è andata

I giovani Neet che si sono registrati al programma sono 1 milione e 266mila, di cui il 78,6% presi in carico. Di questi, il 55% ha avviato a un intervento di politica attiva. Borgialli (Adecco): I dati dicono che l'apertura ai privati comporta benefici

Guida al Design Thinking di successo

Tutto quello che c'è da sapere sull'approccio all'innovazione che, miscelando pensiero analitico e intuitivo, sta rivoluzionando le imprese. Dalla storia ai modelli fino all'impatto sul lavoro

Il mondo nuovo di Brunello Cucinelli

Internet e digitale stanno cambiando tutto. Dobbiamo ridisegnare la mappa mondiale del lavoro. E l'Italia ha tantissime occasioni da giocarsi. Parla il re del cachemire Brunello Cucinelli

Banche, quelle del futuro saranno sempre più digitali

Mai come oggi le banche stanno investendo per innovare radicalmente il loro modello di business. Una strategia necessaria per non essere rottamate dal fintech, e in particolare dalla minaccia di Apple, Google, Facebook e Amazon.

Il food ha fame di nuove professioni

La filiera si sta trasformando grazie al digitale: mentre a Bologna apre Fico Eataly World, il più grande parco agroalimentare del mondo, nelle piccole start up si impongono nuove tecnologie. Che hanno bisogno di nuove skill

Data Analyst, la professione più richiesta dei prossimi anni

è la professione di chi cerca di capire l'origine dei dati ed eventuali possibili distorsioni tramite l'uso delle tecnologie, e in molti prevedono sarà il lavoro del futuro. Cinque Pmi su dieci dichiarano che ne assumeranno uno nei prossimi tre anni.

Richard Sennett: Orgoglio artigiano per le nuove professioni

Cooperazione, abilità e fierezza per le cose ben fatte: ecco la ricetta per l'occupabilità del sociologo della London School of Economics: Il mondo del lavoro deve essere il mondo dei legami, non della loro rottura attraverso moltiplicatori di risentimento

Professionisti della cyber security cercansi

Nei prossimi anni ammonteranno a 120 miliardi di dollari gli investimenti nel comparto. Dal 2018 il nuovo regolamento europeo introdurrà il Data Protection Officer. Si apre così un mercato del lavoro tutto da scoprire

Smart working: saying goodbye to the old work paradigm

Mariano Corso, Scientific Director of the Smart Working Observatory of the Politecnico di Milano: The key to smart working is a result-driven culture no longer based on old employment paradigms. This is the only way to stimulate creativity and cultivate talent.

Come cambia il bilancio sociale

In base a una legge che avrà effetto sui bilanci 2017, le aziende quotate dovranno spiegare con precisione le loro politiche socio-ambientali e di lotta alla corruzione. Niente bugie, altrimenti scatteranno sanzioni

Il buon robot pagherà le tasse

Le parole chiave sull'innovazione tecnologica sono due: transizione e ridistribuzione . Dialogo con Carlo Ratti, architetto e docente del Mit

Giovani e lavoro: scende in campo la Chiesa

"Il lavoro promesso" è il titolo del libro del gesuita Francesco Occhetta: focus su industria 4.0, smart working e qualità della produttività. Lo abbiamo letto per voi

Young people and work: the Church joins the fray

Il lavoro promesso , or Promised Work, is the title of the book by the Jesuit Francesco Occhetta, focusing on industry 4.0, smart working and quality of production. We have read it for you

La Gig economy? Domani la chiameremo Crowd economy

Secondo la Banca Mondiale entro il 2020 il crowd work raggiungerà un fatturato pari a 25 miliardi di dollari. Siamo alla vigilia di una vera e propria rivoluzione dei modelli occupazionali: intervista al giuslavorista Ciro Cafiero

La disoccupazione? Un concetto vecchio

Dialogo col sociologo Pierpaolo Donati autore di "Quale lavoro-L'emergere di un'economia relazionale": Non si può fermare la tecnologia, ma le persone sono insostituibili. A patto che...

Csr manager, chi è e cosa fa

è il manager che si occupa della responsabilità sociale dell'impresa. Una figura sempre più richiesta che deve unire competenze tecniche a capacità relazionali, e guidare l'azienda verso il cambiamento

Elon Musk: Progetto il futuro per non annoiarmi

Dalla creazione di Tesla, l'auto elettrica alla portata di tutti, a quella di Space X, l'azienda aerospaziale che punta a colonizzare Marte, Elon Musk è stato definito il Thomas Edison dei nostri tempi, il suo obiettivo: rivoluzionare il mondo in cui viviamo e plasmare il nostro futuro

Di cosa parliamo quando parliamo di intelligenza artificiale

Non c'è campo in cui si sta investendo di più, nella Silicon Valley. E la frontiera del deep learning, la possibilità che le macchine imparino in autonomia, inquieta molto i futurologi. Ma c'è anche chi pensa non dovremmo preoccuparci

Il lavoro secondo Mr. Facebook

Con un gradimento del 98% da parte dei dipendenti della Silicon Valley, Mark Zuckerberg non è solo uno degli imprenditori più potenti del pianeta ma anche uno dei capi più amati, ecco la formula del suo successo

Welfare aziendale, la corsa delle Pmi

Sanità, pensioni, conciliazione vita-lavoro, sostegno alla maternità: ecco come crescono le misure sociali a favore dei lavoratori introdotte nelle piccole e medie imprese

Stiglitz: La disoccupazione non è un destino

Dialogo con il premio Nobel per l'Economia: Dobbiamo riscrivere le regole del mercato. Oggi, il sistema garantisce l'accumulo di ricchezza finanziaria e disincentiva gli investimenti nell'economia reale

Cronaca di vent’anni di flessibilità

Dal Pacchetto Treu al Jobs Act l'Italia ha accelerato verso la direzione della flessibilità, garantendo più mobilità nel mondo del lavoro. Per crescere, però, servono ulteriori politiche attive sull'occupazione e una riforma generale dei sussidi