Etica del mondo, etica d’impresa


«Le grandi opportunità di lavoro saranno sempre più legate alle grandi innovazioni in atto», spiega Manlio Ciralli, Chief sales, branding & innovation officer di The Adecco Group, che nel primo episodio della serie in podcast NoEthicsNoBrand ha dialogato con l'host del programma Giacomo Zito.

Futuro, etica, conoscenza, lavoro. Sono questi i temi al centro del podcast. L’innovazione tecnologica, osserva Ciralli, pone oggi una sfida a ognuno di noi: «O ti trasformi o ti trasforma».

[legacy-picture caption=”” image=”db64c5b3-ec46-40e6-9a2c-f64d63f46dab” align=”right”]

Da qui al 2025, in Europa sono infatti previsti 9,5 milioni di nuovi posti di lavoro, molti dei quali legati all'Intelligenza Artificiale e alla robotica. Questo significa che «domani ci saranno più possibilità di lavoro che persone capaci di coglierle», spiega ancora Ciralli.

Importante è dunque lavorare sulla formazione, sulla capacità di specializzarsi e su un passaggio, particolarmente cruciale, affrontato nel podcast: dalla competenza alla conoscenza. Nasce da qui la necessità di raccontare e conoscere in modo nuovo il lavoro. Il lavoro che c'è e quello che verrà: entrambi parte della nostra capacità di cogliere le sfide etiche che il futuro ci presenta.

Ascolta “Adecco Group – Manlio Ciralli” su Spreaker.

Di |2024-06-14T07:24:35+01:00Novembre 1st, 2019|futuro del lavoro, MF, Welfare|0 Commenti