Giacomo Poretti: “Con il teatro ritroviamo lo stupore nella semplicità”


“Se fossimo attenti, capiremmo che ci sono tante cose da imparare da questa pandemia!”. Parola di Giacomo Poretti, uno degli attori comici più amati in Italia, grazie al successo del trio “Aldo, Giovanni e Giacomo”, di cui fa parte.

Fondamentale, quando la vita pone dei limiti come è successo durante il lockdown, è reinventarsi, ritornare artigiani, trovare soluzioni creative… Abilità necessarie a maggior ragione per chi lavora nel mondo dello spettacolo, tra i più colpiti dagli effetti dell’epidemia da Covid-19.

Ed è così, per esempio, che durante i lunghi mesi in cui i teatri erano chiusi, Giacomo e altri attori, insieme al Teatro Oscar di Milano hanno portato i loro spettacoli in giro per la città a bordo di un Ape car, raggiungendo luoghi impensabili, quasi tabù, come lui stesso racconta in questa intervista.

Se poi voleste conoscere qualcosa di più su Giacomo Poretti e sul suo modo di affrontare la vita, leggete il suo ultimo libro “Turno di notte” (ed. Mondadori). Un romanzo che saprà strappare tanti sorrisi.

Qui la nostra intervista

Di |2024-06-14T07:36:30+01:00Novembre 15th, 2021|futuro del lavoro, Lifestyle, MF|0 Commenti