Dopo la pandemia i clienti si aspetteranno dalle aziende una performance sempre più digitale


“Questo virus ha cambiato il nostro approccio culturale verso la tecnologia”. Daniele Chieffi, Direttore Comunicazione e PR del Dipartimento per l’Innovazione e la Digitalizzazione della Presidenza del Consiglio, ci parla della spinta digitale che ci ha dato il Coronavirus. Sono cambiati i termini di paragone. Prima svolgevamo in maniera analogica tutta una serie di attività, nonostante esistesse il digitale. Oggi abbiamo capito che queste stesse attività possiamo svolgerle più comodamente in digitale. E difficilmente saremo disposti a tornare indietro. Questo significa che le aziende dovranno offrire servizi sempre più digitali e anche la comunicazione dovrà andare in questa direzione.

Quali saranno le figure professionali più richieste? E un giovane come dovrebbe prepararsi al mondo del lavoro? Le risposte a queste e ad altre domande, in questa intervista…

Di |2024-06-14T07:25:08+01:00Maggio 12th, 2020|futuro del lavoro, Innovazione, MF|0 Commenti