Michele Crippa, il gastronomo che rieduca l’olfatto alterato dal Covid

Per mesi, dopo essere guarito, sentiva solo odore di cavolo cotto. Così, con l’aiuto di altri professionisti, ha messo a punto uno strumento che aiuta i pazienti a recuperare l'olfatto e a correggere le dispercezioni sensoriali

Di |2024-06-12T12:29:14+01:00Ottobre 22nd, 2021|futuro del lavoro, Innovazione, MF|0 Commenti