Satispay, cosa c’è dietro il successo del nuovo unicorno italiano

L’applicazione, che consente agli utenti di effettuare pagamenti senza esibire una carta di credito, ha chiuso un maxi round di finanziamenti da 320 milioni, il più alto mai raggiunto per una startup in Italia. Dalmasso: «Assumiamo con una media di una persona al giorno e contiamo in 12-18 mesi di raddoppiare il numero dei dipendenti»

Di |2024-06-12T12:35:36+01:00Novembre 23rd, 2022|Economia e Mercati, Human Capital, MF|0 Commenti