Orientamento al lavoro in età scolastica: almeno 500 assunzioni da Adecco e attività per prevenire abbandoni e ridurre i NEET

Adecco assumerà nel corso del 2023 almeno 500 persone con contratto a tempo indeterminato, in seguito alle iniziative in collaborazione con le scuole per potenziare l’orientamento al mondo del lavoro dei giovani. Solamente nel 2022 l’azienda ha coinvolto circa 30 mila studenti provenienti da 250 istituti di tutto il Paese. 

Lo scopo dei progetti di Adecco del mondo Education è creare un dialogo solido e strutturato fra il mondo della formazione e il mercato del lavoro, per contrastare lo skill mismatch che il Paese sta vivendo. In questo modo si potrà anche contribuire a prevenire i fenomeni di abbandono scolastico e ridurre il numero di NEET (persone di età compresa tra i 15 e i 34 anni che non sono né occupate né inserite in un percorso di istruzione o di formazione). Tra i paesi UE, infatti, l’Italia non solo è uno di quelli dove il problema degli abbandoni precoci rimane più consistente (12,7%), dopo Romania (15,3%) e Spagna (13,3%), ma è anche quello con il più alto numero di NEET: circa 3 milioni, con una prevalenza femminile di 1,7 milioni, il 25% sulla fascia d’età considerata.
Le 500 assunzioni che Adecco farà nel corso dell’anno si rivolgono a vari settori in molte aree geografiche del Paese, con particolare attenzione ad alcuni ambiti oggi in particolare difficoltà nel trovare addetti:
• Settore metalmeccanico, in cui la difficoltà nel trovare addetti si fa sentire in particolar modo in Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto-Adige
• Telecomunicazioni, in particolar modo per la cantieristica e la creazione delle infrastrutture per la fibra ottica. Veneto e Friuli Venezia Giulia le aree più in difficoltà.
• Navale, metalmeccanico, turismo e ristorazione sono invece i settori in cui si concentrerà larga parte delle ricerche per il Sud Italia

“Le attività del Gruppo con il mondo Education hanno lo scopo di orientare gli studenti nella scelta del lavoro che svolgeranno in futuro e renderli più consapevoli della domanda del mercato del lavoro, permettendo loro al contempo di sviluppare le skills più richieste” commenta il nostro Country manager Andrea Malacrida, “Ma non solo, con le nostre progettualità e iniziative, che coinvolgono anche le aziende partner, miriamo a creare un percorso che possa veramente integrare teoria e pratica, permettendo agli studenti di vivere la prima esperienza di contatto con il mondo del lavoro. I progetti che sviluppiamo supportano tutti gli attori interessati in maniera trasversale: gli studenti, perché maggiormente consapevoli del mondo del lavoro; le aziende, perché supportano le attività di recruiting; le scuole, perché in grado di essere più visibili e più attrattive.

Più in generale, con queste attività, desideriamo accompagnare lo sviluppo economico e umano del Paese: da un lato andiamo infatti ad agire sul cosiddetto skill mismatch fra domanda e offerta, e dall’altro permettiamo ai giovani di porre le basi per un futuro concreto, ricco di opportunità e di strade da percorrere”.

Le attività del Gruppo con il sistema educativo si sviluppano seguendo tre tipologie di attività:
– Plenarie: cicli di seminari su temi rilevanti per il mondo del lavoro e determinanti per preparare gli studenti al futuro, sviluppati grazie alla conoscenza di Adecco delle esigenze del territorio. Prevedono sia un approccio teorico, con approfondimenti di scenario e spiegazioni sull’importanza della digital reputation, sia uno più pratico, con approfondimenti sull’utilizzo di LinkedIn e analisi delle diverse forme contrattuali.
– Simulazioni: servizi di simulazione dei processi di selezione per preparare al meglio gli studenti ad affrontarli in futuro, con il supporto di personale qualificato. Le simulazioni comprendono tutto il percorso di selezione, dalla scrittura e valutazione del curriculum, alle prove di colloquio, sia in presenza che da remoto.
– Eventi: attività di collegamento fra il mondo della formazione e quello del lavoro, realizzati in collaborazione con le migliaia di realtà clienti di Adecco. Incontri formativi con le aziende e veri e propri project work, con lo scopo da un lato di consentire ai giovani di sperimentare le dinamiche aziendali e dall’altro di inserire nel mercato del lavoro i migliori talenti.

Guarda cosa sta succedendo

CloudCamp 4SMEs

Il nostro Gruppo è partner del progetto CloudCamp4SMEs, programma Co-Finanziato dalla Comunità Europea che mira a potenziare la trasformazione digitale delle PMI

Global Workforce of the Future 2023

L'edizione di quest'anno della nostra ricerca "Global Workforce of the Future" segna una netta inversione di tendenza rispetto al 2022 per quando riguarda desideri e aspettative dei lavoratori italiani.

Di |2024-02-22T16:41:55+01:00Aprile 28th, 2023|Uncategorized|0 Commenti