Global Talent Competitiveness Index 20172017-03-02T15:39:30+01:00

Global Talent
Competitiveness Index
2017

Il 16 gennaio 2017 a Davos, in Svizzera, sono stati presentati i risultati del GTCI 2017, all’interno del meeting annuale del World Economic Forum, di cui The Adecco Group è partner strategico.

In breve

Dai risultati 2017, il Paese più attrattivo a livello mondiale risulta essere la Svizzera, seguita da Singapore e Regno Unito. L’Italia si colloca al 40esimo posto a livello globale per capacità di attrarre talenti.

Il nostro Paese mostra un certo ritardo nell’attrarre talenti, in particolare rispetto alle economie sviluppate; al contrario, si dimostra valido nella capacità di formare il talento e di fruire di capitale umano qualificato. La capacità dell’Italia di permettere al talento di svilupparsi e crescere prende in considerazione specifici indicatori come il livello del sistema educativo, la qualità della formazione continua e l’accesso a opportunità di apprendimento per tutto il corso della vita.

Per la prima volta, il GTCI punta i fari anche sulle singole città. Buoni risultati per alcuni centri come Bologna, Milano (31°) e Torino (35°), che si posizionano tra le 50 città del mondo con maggiore capacità di attrarre professionisti e giovani risorse. A dominare la classifica internazionale, invece, si confermano per capacità attrattive per i talenti alcune città del Nord Europa: Copenaghen, Zurigo e Helsinki.

Guarda cosa sta succedendo.

CloudCamp 4SMEs

Il nostro Gruppo è partner del progetto CloudCamp4SMEs, programma Co-Finanziato dalla Comunità Europea che mira a potenziare la trasformazione digitale delle PMI

Global Workforce of the Future 2023

L'edizione di quest'anno della nostra ricerca "Global Workforce of the Future" segna una netta inversione di tendenza rispetto al 2022 per quando riguarda desideri e aspettative dei lavoratori italiani.