Formazione

Jago, il «nuovo Michelangelo» italiano valorizza il fallimento e la manualità

Jacopo Cardillo, 36 anni, è uno scultore ma anche un imprenditore. «Ammiro chi nella vita ha fallito e si è rialzato», dice. «Per questo mi circondo di persone che hanno fallito, anche nel mio team, perché so che cadrò ancora e cadremo insieme»

Di |2024-06-14T07:37:58+01:00Gennaio 18th, 2024|Formazione, Lifestyle, MF|0 Commenti

Brother: il robot umanoide che traduce il linguaggio dei segni in braille per non vedenti

È il progetto vincitore di TecnicaMente 2023, il contest di Adecco giunto alla decima edizione, che mette in contatto i giovani degli istituti tecnici con le aziende

Di |2024-06-14T07:37:59+01:00Dicembre 20th, 2023|Formazione, Innovazione, MF|0 Commenti

Libri e podcast per approfondire il 2023 e guardare all’anno che verrà

Quali sono le storie, le interviste e gli approfondimenti che ci possono aiutare a comprendere meglio l'anno che sta finendo e, quindi, a immaginare cosa ci attende nel 2024? Ecco una selezione

Di |2024-06-14T07:37:58+01:00Dicembre 13th, 2023|Formazione, Lifestyle, MF|0 Commenti

Dal fintech all’intelligenza artificiale, così cambiano i profili ricercati nel settore bancario

I lavoratori e le lavoratrici che oggi si approcciano al mondo del banking si trovano di fronte a uno scenario profondamente mutato rispetto al passato. Qual è il nuovo volto di questo settore? Quali sono le opportunità professionali che offre? Ecco una panoramica

Di |2024-06-14T07:37:55+01:00Novembre 6th, 2023|Formazione, futuro del lavoro, MF|0 Commenti

Martina Carpi: credere nei sogni, sfidare gli stereotipi. È lei la più giovane allenatrice di calcio d’Italia

Cosa significa essere l'unica bambina in una squadra di calcio composta da soli maschi? Come ci si rialza da un brutto infortunio, continuando a perseguire i propri obiettivi? Soprattutto, cosa vuol dire allenare ragazze giovanissime allo sport, ma anche alla vita? Martina Carpi lo racconta in questa intervista

Di |2024-06-14T07:37:55+01:00Ottobre 27th, 2023|Formazione, Human Capital, MF|0 Commenti

Ecco SIISL: formazione e lavoro per gli ex percettori del reddito di cittadinanza e non solo

È attiva, dal primo settembre, la nuova piattaforma pubblica per trovare lavoro e che rientra nella misura che sostituisce il Reddito di cittadinanza, abolito dal governo Meloni. Ecco come funziona

Di |2024-06-14T07:37:53+01:00Ottobre 16th, 2023|Formazione, futuro del lavoro, MF|0 Commenti

Da Nord a Sud, una mappa per capire come stanno le università italiane

Il “Rapporto sul sistema della formazione superiore e della ricerca” dell’Anvur fa emergere che il nostro è un sistema universitario in espansione, anche grazie agli atenei telematici. Ma resta poco attrattivo per gli studenti stranieri

Di |2024-06-14T07:37:54+01:00Ottobre 11th, 2023|Formazione, Human Capital, MF|0 Commenti

Tra medicina di prossimità e telemedicina, così cambia il lavoro dell’infermiere

La professione infermieristica si sta evolvendo, muovendosi anche verso ambienti extra ospedalieri, per rispondere a fenomeni quali l’allungamento della vita, l’invecchiamento demografico e l’aumento delle malattie croniche. Quali sono, dunque, i nuovi sbocchi professionali in questo settore?

Di |2024-06-14T07:37:52+01:00Settembre 20th, 2023|Formazione, futuro del lavoro, MF|0 Commenti

Verso una scuola più umana?

Nei mesi scorsi hanno fatto notizia alcuni episodi: dalla lettera della Preside del liceo Bottoni di Milano che esortava gli studenti a non considerare la bocciatura come un fallimento personale, all'allestimento di una nursery nel liceo Nervi-Severini di Ravenna per consentire a una studentessa neo-mamma di continuare a frequentare le lezioni. In un sistema scolastico come quello italiano, che pure presenta ancora forti criticità, si stanno compiendo passi avanti che fanno sperare in un futuro in cui lo studente sia considerato davvero nella sua totalità di individuo?

Di |2024-06-14T07:37:51+01:00Settembre 18th, 2023|Formazione, Inclusione Sociale, MF|0 Commenti

Più corsi in inglese e più green, così cambia l’università italiana

L’anno accademico 2023/2024 partirà con circa duecento proposte in più rispetto al 2022, toccando quota 5.500 corsi. Ma restano ancora diverse criticità da risolvere per rendere più attrattivi gli atenei italiani

Di |2024-06-14T07:37:52+01:00Settembre 13th, 2023|Formazione, Human Capital, MF|0 Commenti